+
Informazione

La compagnia aerea risponde al reclamo FIFA con un annuncio parodia

La compagnia aerea risponde al reclamo FIFA con un annuncio parodia

Questo Friday Fun parla di una pubblicità della compagnia aerea sudafricana Kulula che è riuscita a suscitare l'ira della FIFA, nonostante non l'abbia menzionata o la Coppa del Mondo per nome.

L'ANNUNCIO, che si è svolto a metà marzo, faceva parte di una campagna di marketing di Kulula che ha preso in giro sia i recenti scandali sulla fissazione dei prezzi delle compagnie aeree sia lo stretto controllo della FIFA sull'uso del nome della Coppa del Mondo. Presentava immagini di palloni da calcio, stadi e tifosi che lanciavano vuvuzelas, con il testo "Official National Carrier of the 'You-Know-What'".

La risposta della FIFA? Minaccia Kulula con azioni legali se non ha ritirato l'annuncio.

"Hanno detto che non possiamo rappresentare lo stadio di Città del Capo, non possiamo usare palloni da calcio o la parola 'Sud Africa', e la raffigurazione della bandiera nazionale non è consentita", ha detto Nadine Damen, marketing manager di Kulula.

Funzionari della FIFA hanno detto che l'annuncio infrangeva le leggi contro l '"ambush marketing", la pratica di commercializzare un'azienda come se fosse correlata a un evento che non ha sponsorizzato.

Subito dopo, Kulula tornò con un altro annuncio che "chiariva" la loro totale mancanza di coinvolgimento con il W ** ld C * p. Guarda:


Guarda il video: FIFA 19 Player Ratings. Join The Debate (Gennaio 2021).