Miscellanea

6 cattive scuse per non studiare all'estero

6 cattive scuse per non studiare all'estero

Pigrizia, scartoffie, paura ... ci sono molte ragioni per cui le persone scelgono di non studiare all'estero. Ma nessuno di loro giustifica davvero di perdere un'esperienza che potrebbe cambiare la vita.

LA DECISIONE DI STUDIARE all'estero non è sempre sembrata una scelta ovvia. In effetti, ci sono diversi motivi per cui non aveva alcun senso.

Ho ritardato la mia laurea di sei mesi. Ci sono voluti un saggio persuasivo di quattro pagine per cambiare l'opinione di mio padre sulla questione. Ho messo da parte la mia ambiziosa carriera. Soprattutto, ho rotto la banca ... e poi alcuni.

Nonostante questi deterrenti, il mio semestre di studi internazionali è stato ancora il miglior investimento che abbia mai fatto. Abbiamo tutti sentito le classiche scuse per non studiare all'estero; Anch'io ne avevo alcuni. Ma semplicemente non offrono motivi convincenti per perdere.

1. È troppo lavoro da applicare.

Hai fatto domanda per il college, vero? Le domande di studio all'estero sono un processo molto meno arduo. Sebbene alcuni programmi più competitivi possano richiedere raccomandazioni e saggi, generalmente non sono nemmeno lontanamente dispendiosi in termini di tempo. Se la tua scuola ha un ufficio di studio all'estero, chiedi a un consulente di guidarti attraverso l'intero processo.

2. Non riesco a laurearmi in tempo.

Hai requisiti di storia o arte? Corsi di lingua di cui devi occuparti? Quasi tutte le università internazionali offriranno classi equivalenti. Se prendi i corsi per la tua specializzazione all'inizio, puoi tenere a bada i requisiti di educazione generale e portarli invece all'estero.

Se tutto il resto fallisce, abbraccia il semestre in più. Comunque, chi si affretta a laurearsi in questa economia senza lavoro?

3. I miei genitori / amici / altro significativo non vogliono che lo faccia.

Andare all'estero è un'incredibile opportunità che crea maturità, mondanità e indipendenza. Le persone che vogliono il meglio per te ti incoraggeranno a cogliere l'occasione per andare, e non c'è niente che possa mettere alla prova la forza di una relazione come un paio di mesi di distanza.

4. Avrò nostalgia di casa.

Dovrai innegabilmente rinunciare a certe cose per un paio di mesi: il paradiso in terra sotto forma di piumini multipli, quelle frittelle alla banana che sbattono dalla tavola calda dall'altra parte della strada, sessioni di coccole con il tuo cincillà ...

Tuttavia, sarai in grado di tenere il passo con la vita dei tuoi amici e della tua famiglia tramite Facebook, probabilmente fino a ciò che il tuo compagno di stanza ha mangiato a colazione. E hey, le coccole potrebbero essere fuori, ma puoi ancora mandare i tuoi baci da cincillà su Skype video chat.

5. Non me lo posso permettere.

Molti studenti universitari non hanno i mezzi per spendere parecchi mila dollari nel corso di pochi mesi, soprattutto quando la maggior parte sta solo raschiando il budget del college.

Tuttavia, studiare all'estero non deve essere così costoso come pensi, soprattutto se non sei irremovibile nello studio in una delle principali città europee. A volte scoprirai che il costo di un semestre presso un'università internazionale è paragonabile al costo di un semestre presso l'università di origine.

Inoltre, molti programmi di studio all'estero ti consentono di utilizzare i tuoi aiuti finanziari e ci sono borse di studio a disposizione per studenti che hanno bisogno di un piccolo aiuto.

6. Posso sempre viaggiare dopo la laurea.

Ovviamente puoi sempre viaggiare più tardi, ma studiare all'estero è una rara opportunità per immergerti in un'altra cultura per diversi mesi e sperimentare un sistema educativo completamente nuovo (pur vivendo una vita notturna altrettanto fresca, se lo desideri).

Diciamo la verità; la maggior parte delle persone ha la resistenza per lo stile di vita del giramondo solo quando è giovane. Una volta che sei vincolato alle bollette e agli obblighi della vita reale, non sarà così facile mollare tutto e andare.

Il che significa che le tue scuse semplicemente non sono all'altezza. Liberati da loro e mettiti in viaggio.

Connessione alla comunità

Non sei interessato al semestre di studio convenzionale all'estero a Parigi o Siviglia? Perché non provare Cipro, Cile o Cina?

Hai bisogno di più motivazione? Chiediti: cosa sto aspettando?

Oppure dai un'occhiata a cosa ha da dire Pico Iyer, uno dei principali sostenitori del viaggio, sul motivo per cui viaggiamo.

Guarda il video: Tornando indietro di 30 anni questo è il consiglio che mi darei.. (Dicembre 2020).