+
Collezioni

Salvare l'Africa con la canna di una pistola

Salvare l'Africa con la canna di una pistola

Il criminale bianco americano raccoglie armi pesanti e si scatena attraverso il Sudan in nome della giustizia.

QUESTO SAREBBE PROBABILMENTE un film abbastanza inquietante senza aggiungere l'avvertenza che l'intera storia deve essere assolutamente vera. Nel senso che qualsiasi film d'azione con un budget elevato potrà mai esserlo.

Sam Childers, il protagonista del film Machine Gun Preacher, era un ex spacciatore cresciuto in Pennsylvania, prima di abbandonare i suoi modi malvagi per aiutare a ricostruire le capanne distrutte dalla guerra nel Sudan meridionale.

Là avrebbe trovato dio.

Dio gli avrebbe detto di costruire un orfanotrofio e di andare a recuperare i bambini rapiti dalle loro case dai ribelli dell'Esercito di Resistenza del Signore. E vestirsi come Rambo e uccidere quanti più cattivi possibile nel processo.

Ma la mancanza di veridicità nella "storia vera" non è ciò che rende l'idea del film così ripugnante.

Il film (e, in molti casi, le scelte morali di Childer in generale) sono stati completamente stroncati dall'universo di persone che hanno qualcosa a che fare con il rendere veramente il Sud Sudan un posto migliore. Anche la venerabile pubblicazione Politica estera soppesò con ironia.

È improbabile che il racconto di Childer della sua vita in Sudan resisterà al controllo. Lo scavo superficiale di Foreign Policy nel suo racconto degli eventi ha lasciato poco intatto credibilmente. Non è stato sostenuto o appoggiato dall'Esercito di liberazione del popolo sudanese, ha ritrattato le affermazioni sul commercio di armi ed è improbabile che un eroe straniero solitario sarebbe stato un serio parassita al fianco di una delle milizie più selvagge dell'Africa senza essere completamente schiacciato.

Ma la mancanza di veridicità nella "storia vera" non è ciò che rende l'idea del film così ripugnante. È solo quanto pochi progressi abbiano fatto i nostri narratori sotto alcuni aspetti da quando Joseph Conrad scrisse per la prima volta il suo racconto oscuro del Congo.

È che la storia dell'indipendenza del Sud Sudan e i miracoli diplomatici che hanno portato alla nascita della nuova nazione africana non sono le storie che il mondo intero ascolterà. Invece, il pubblico verrà a conoscenza della regione attraverso le fantasie violente di uno straniero bianco che sente di poter risolvere i problemi dell'Africa con la canna di una pistola. Dopo così tanti secoli di questo approccio, siamo davvero ancora così incapaci di sfuggire al pensiero del continente oscuro?


Guarda il video: Tecnica per scarrellare le pistole semiautomatiche - Serie Beginners (Marzo 2021).