+
Collezioni

Consigli dietetici secolari dagli indigeni Sami

Consigli dietetici secolari dagli indigeni Sami

Se sei vegetariano, potresti saltare questo saggio ...

Non sono un dietista autorizzato né sto raccomandando l'ultima dieta di moda. Mentre le renne sono state un simbolo così forte dei Sami per centinaia di anni e rimangono una base integrante della loro dieta, non è affatto l'unico simbolo che definisce questo gruppo indigeno riccamente complesso di persone che ho avuto la fortuna di spendere un po ' tempo con.

1

Il Sámi oggi

Ci sono circa 70.000 indigeni Sami che vivono nelle aree artiche e subartiche della Norvegia, Svezia, Finlandia e nella penisola russa di Kola (nota collettivamente come regione di Sápmi). 20.000 di loro vivono nella Lapponia svedese.

2

Mercato di Jokkmokk

Mentre ero in missione al Jokkmokk Sámi Festival, che ha più di 400 anni (il cui tema del 2011 era "Slow Food"), ho banchettato con carne di renna preparata in almeno 10 modi diversi, simile al modo in cui Bubba ha snocciolato 21 ricette di gamberetti a Forrest Gump. Ancora più importante, sono andato oltre la cultura per capire appieno perché è un elemento così importante della dieta Sámi.

3

Carne Di Renna

Per secoli, i nomadi Sámi hanno dipeso dalle renne per il loro sostentamento quotidiano perché ogni singola parte dell'animale può essere utilizzata: carne e grasso per cucinare, pelliccia e pelle per i vestiti, corna per coltelli, armi e strumenti e molto altro. Di Più. Le proteine ​​e il grasso della renna sono essenziali per prosperare negli inverni freddi.

4

Cibo quotidiano

Mentre gran parte del loro stile di vita nomade è cambiato con i tempi, la carne di renna (insieme alle patate) rimane parte della dieta quotidiana di Sámi. La carne di renna è magra. Il suo grasso è buono come l'olio d'oliva, ha la stessa combinazione di grassi Omega-3 e Omega-6 e viene spesso usato al posto del burro e dell'olio d'oliva.

5

Greta Huuva, Sámi Food Ambassador

Mentre ero a Jokkmokk ho incontrato e intervistato la 61enne Greta Huuva, che è stata nominata Sámi Food Ambassador dal Ministero dell'Agricoltura svedese, che prevede di mettere in luce i cibi regionali svedesi su un palcoscenico globale come parte del movimento Slow Food nordico.

6

Ristorante Samernas

Greta gestisce il Restaurang Samernas (The Sámi's Restaurant) a Viddernas Hus insieme alla sua famiglia in collaborazione con il Sámi Education Center di Jokkmokk. La cucina serve cibi di stagione come Renspà ¥ n - torkat renkött och varmrökt rentunga (carne di renna essiccata e lingua di renna affumicata).

7

Minestre

Qui, una zuppa di carne e ossa di renna tradizionale con gnocchi di solito è un piatto principale anziché un antipasto.

8

Kams

Pezzi di kams - pezzi di sangue di renna cagliato - possono essere aggiunti alla zuppa di renna e gnocchi sopra per aromatizzare in più.

9

Verdure

"Mio marito ha detto che desiderava che avessimo qualcosa di verde da mangiare", ha detto Greta Huuva. "Oh non ora, ho bisogno del grasso per l'inverno. Forse in estate, posso avere qualcosa di verde." Pochissimi ortaggi autoctoni crescono localmente nelle regioni artiche della Svezia, e i Sami mangiano il più vicino possibile alla natura e al loro ambiente. Significa che preferiscono incorporare barbabietole, radici, patate ed erbe locali nella loro dieta piuttosto che importare broccoli. Qui un uomo si versa una ciotola di Borstj - zuppa di barbabietola rossa.

10

Frutti di bosco

Le bacche ricche di antiossidanti come il mirtillo rosso, il lampone e l'elusivo ma delizioso à kerbär (lampone artico - Rubus arcticus) sono tipici della regione e sono usati per guarnire i piatti o in conservanti e marmellate.

11

Erbe aromatiche

Greta, che è una donna medicina, usa le radici e i semi dell'erba angelica per cucinare. Il suo gambo può essere usato per scopi medicinali e i suoi giovani steli leggermente dolci usati per le caramelle. Circa 300-400 anni fa non era raro vedere i Sámi più anziani masticare la radice di angelica, che si dice rinforzi il sistema immunitario e protegga la gente del posto da malattie e batteri portati dagli stranieri che visitano il mercato annuale di Jokkmokk.

12

La filosofia Sámi Slow Food

Da quello che ho raccolto mentre trascorrevo del tempo con i Sámi, la loro filosofia alimentare indigena sembra piuttosto semplice: mangia dal tuo ambiente (incluso il grasso animale) e rispettalo consapevolmente. Per loro, questo significa assicurarsi che le renne siano state adeguatamente curate, che gli alci siano stati liberi di vagare per la foresta, i pesci vivessero in acque pulite e le persone che si occupano di questi ottengano ciò di cui hanno bisogno.


Guarda il video: Lapponia Svedese e popolo Sami.. 1 giorno (Gennaio 2021).