+
Interessante

Agricoltura urbana, in arrivo su un'autostrada vicino a te

Agricoltura urbana, in arrivo su un'autostrada vicino a te

Coltivare il tuo cibo non è solo per gli agricoltori, puoi farlo anche in città!

Il mio primo incontro con l'agricoltura urbana è stato a Filadelfia, nel bel mezzo del centro. Tra i locali cheesesteak e i negozi di magliette c'era uno splendido lotto verde, curato da un felice mix di giovani e anziani. I bambini erano allegri con gli annaffiatoi grassi in braccio. Un uomo portava una manciata di carote fresche di terra, del tipo magro con ancora i gambi verdi. Il tipo che avevo visto solo in TV, tenuto da Bugs Bunny. Tutti avevano un lavoro ed erano tutti felici.

Penso che sia un modo brillante di riutilizzare il vecchio spazio commerciale. In una grande città, chi perderebbe davvero un centro commerciale in meno?

La scena era così dannatamente sana, mi chiedevo se ci fossero un regista e una troupe televisiva puntati nel capanno degli attrezzi.

Ma no, era il vero affare; un'altra macchia verde nella tendenza in continua crescita dell'agricoltura urbana. L'agricoltura urbana ha guadagnato popolarità in Nord America negli ultimi anni, man mano che apprendiamo di più sull'impatto delle emissioni dei nostri prodotti importati.

La tendenza sta assumendo alcune forme piuttosto creative. Il sito Green Living Earth Eats ha pubblicato un elenco di sei storie di successo di agricoltura urbana negli Stati Uniti. Questo elenco include una rampa di accesso autostradale convertita a San Francisco e un cortile comune a Seattle, dove i proprietari ottengono una parte del raccolto in cambio dell'uso della loro terra.

Il mio progetto preferito senza dubbio è a Cleveland, dove un vecchio centro commerciale nel centro della città è stato trasformato in un eco-villaggio. Lo spazio includerà fattorie, programmi di educazione della comunità e rivenditori verdi (si pensi ai caffè vegani).

Penso che sia un modo brillante di riutilizzare il vecchio spazio commerciale. In una grande città, chi perderebbe davvero un centro commerciale in meno?

Lo ammetto, non ho mai coltivato molto al di là di alcuni pomeriggi di raccolta delle bacche. Sono una ragazza di città nata e cresciuta e pensavo che coltivare qualsiasi cosa al di là di una pianta di basilico nella finestra fosse meglio lasciare, beh, gli agricoltori. Ma questi progetti agricoli urbani sono un'opportunità per noi cittadini di città per colmare questa divisione.

È un ottimo modo per comprendere meglio il viaggio dal campo alla tavola della mia frutta e verdura quotidiana. Quanto sarebbe soddisfacente mangiare un'insalata della tua fattoria? Per addentare un pomodoro che hai coltivato tu stesso? Quanto sarebbe divertente, mi chiedo, sporcarmi le mani con quell'orto comunitario pastorale che guardavo con invidia a Philadelphia?

Questo è il fascino dell'agricoltura urbana per me. Non solo il cibo che puoi mangiare, ma le comunità che si costruiscono attorno a un interesse condiviso per una città più verde e più sana.

COLLEGAMENTO COMUNITARIO

Hai mai partecipato all'agricoltura urbana? O hai mai incontrato un progetto del genere nella tua città? Condividi le tue storie nei commenti qui sotto.

Per ulteriore ispirazione, controlla i nostri articoli Pollai nel tuo cortile e Homesteading urbano: trasforma la tua casa in città in una vita di campagna.


Guarda il video: Unbroken Ground. A New Old Way to Grow Food (Marzo 2021).