it.skulpture-srbija.com
Informazione

9 regole per gli espatriati in Qatar

9 regole per gli espatriati in Qatar



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Velvet Garvey condivide le sue regole preferite della vita da espatriato in Qatar.

1. Nessuna manifestazione pubblica di affetto

Baci, abbracci e in alcuni posti anche tenendosi per mano. Potresti farla franca collegando le braccia, ma questo è tutto. L'eccezione è quando si saluta: in Qatar, uomini e donne salutano gli amici dello stesso sesso con tre baci sulla guancia.

Non è raro che la gente chiami la polizia morale e dob a chiunque sia stato visto infrangere questa regola. Il risultato è il carcere.

Anche tutti i media rispettano queste politiche. Le modelle nelle riviste spesso indossano vestiti e tutte le scene sexy nei film vengono censurate, soprattutto se i personaggi non sono sposati. Hai mai provato a guardare Il lettore in Medio Oriente? Sì, quel film non aveva senso per me.

2. Niente spalle

E nemmeno le ginocchia. Questo è complicato e ha suscitato molto dibattito di recente poiché il consenso pubblico è diventato più lassista. Tuttavia, anche se potresti vedere qualche paio di hot pants occasionali, ci si aspetta che gli espatriati si vestano in modo modesto in tutte le aree pubbliche, anche a temperature di 40 ° C.

Hai bisogno del permesso del tuo datore di lavoro sotto forma di una lettera se vuoi comprare un'auto, chiedere un prestito o affittare un appartamento.

Se ti accorgi che sei vestito poco, potresti essere multato o, per lo meno, la sicurezza ti chiederà di lasciare il centro commerciale / ufficio / souq in cui ti trovi. Se scappi da questi ragazzi, non pensare di in chiaro. La gente del posto, in particolare, non prende molto gentilmente le donne che violano il codice di abbigliamento: aspettati sguardi molto ostili. Come dico sempre, non fai amicizia con le spalline sottili!

3. Nessun viaggio all'estero senza il permesso del tuo capo

Ah, il permesso di uscita. Se vuoi viaggiare fuori dal Paese, devi prima farti dare dall'azienda per cui lavori - il tuo “sponsor” - un permesso di uscita, che dovrai presentare alla dogana con il tuo passaporto. Nessun permesso, nessun viaggio.

Hai anche bisogno del permesso del tuo datore di lavoro sotto forma di lettera se vuoi comprare un'auto, chiedere un prestito o affittare un appartamento.

4. Niente alcol

Beh, più o meno. L'alcol è servito negli hotel di 4 stelle e superiori. Siamo autorizzati ad acquistare alcolici per il consumo privato a casa, ma hai bisogno - hai indovinato - una lettera del tuo datore di lavoro che ti dia il permesso di ottenere prima una licenza.

C'è solo un negozio in Qatar che vende alcolici e una volta dentro puoi spendere solo il 10% del tuo stipendio mensile. Una volta che l'alcol è stato acquistato, devi viaggiare direttamente a casa, non passare e non distribuirlo a nessun altro. Sembra tutto piuttosto severo ma, ad essere onesti, siamo fortunati di poter bere del tutto. I nostri vicini in Arabia Saudita non sono così fortunati.

5. Niente telefoni in palestra

Vado in una palestra per sole donne. Solo per entrare dalla porta principale, devo consegnare il mio telefono cellulare e passare attraverso uno screening di sicurezza in stile LAX mentre il mio corpo e la mia borsa vengono perquisiti alla ricerca di telecamere o telefoni nascosti.

Nelle aree riservate alle donne, le donne si tolgono il velo e l'abaya, optando per un abbigliamento più adatto all'attività. Riesci a immaginare di provare a fare una lezione di spinning con una gonna lunga fino al pavimento? Ergo, tutti i dispositivi per scattare foto devono essere controllati alla porta.

6. Nessuna nudità negli spogliatoi

Getta il dito e verrai arrestato.

Anche quando ti trovi in ​​uno spogliatoio per sole donne (come in piscina), ti spogli in un cubicolo privato separato. I segnali indicano che gli altri intorno a te potrebbero trovare la nudità offensiva.

7. Nessun malato

Se vuoi vivere qui, devi essere sano. Gli espatriati che richiedono la residenza in Qatar devono prima superare un test medico che controlli la tubercolosi, l'epatite e l'HIV.

Penseresti che, in un paese in cui circa l'80% dei residenti sono espatriati, avrebbero semplificato questo processo, ma no. Il giorno in cui sono andato per i miei esami medici ha comportato l'essere ammassato in una stanza affollata, stare in fila per 3 ore senza istruzioni e essere sgridato in arabo. Non è la giornata più divertente.

8. Non lanciare l'uccello

Proibito in Qatar. Il posto più ovvio in cui questo è un problema è sulla strada, perché il traffico a Doha è assolutamente orrendo. Getta il dito e verrai arrestato.

In realtà, direi di non avere segni con le mani in generale durante la guida. La maggior parte degli espatriati ha una rigorosa politica di "mani sul volante in ogni momento", perché se si saluta un ringraziamento a qualcuno potrebbe essere interpretato erroneamente come un gesto di mancanza di rispetto.

9. Nessuna lamentela

La mia aggiunta personale. Nonostante gli inconvenienti iniziali delle regole di cui sopra, una volta che ci si abitua, hanno un impatto minimo sulla vita quotidiana. E la vita qui è bella: il tempo è bello, non paghiamo le tasse e la cultura sembra aver padroneggiato l'equilibrio tra lavoro e vita privata.

Se non altro, ti aiuterà a liberarti dal vizio dell'alcol.


Guarda il video: 10 things To Know Before Coming to Qatar